Sony lancia il sensore più potente al mondo

Da 48 megapixel, su fotocamere dispositivi in uscita nel 2019

http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2018/7/24/fcddc3028292d81c1e69049cb01438a6.jpg

Il mercato degli smartphone continua ad alzare l’asticella delle prestazioni della fotocamera, ormai diventata una delle caratteristiche principali dei telefoni e quella su cui i colossi del settore – da Apple a Samsung e Huawei – si danno battaglia per cercare di attrarre utenti.

L’ultima novità arriva da Sony, che ha annunciato di aver messo a punto il sensore più potente al mondo: da 48 megapixel. L’azienda nipponica ha presentato l’IMX586, che nello spazio di un sensore tradizionale (8 millimetri di diagonale) consente una risoluzione “effettiva” massima di 48 mp (8000 x 6000).

§Il sensore è pensato per dispositivi di fascia alta, spiega Sony, che lo renderà disponibile da settembre per i costruttori di smartphone, a un prezzo di 3 mila yen (circa 23 euro).

Presumibilmente, quindi, l’IMX586 equipaggerà telefoni che arriveranno sugli scaffali nel 2019.

 

Share Button



Comments are Closed